DOLOMITI ENERGIA

Da cinque anni solo energia rinnovabile per tutti i clienti sul mercato libero.
Trento - 28/05/2021

Fin dal 2009, quando le tematiche ambientali sembravano rappresentare una priorità per pochi, Dolomiti Energia era impegnata a promuovere una cultura “green” sensibilizzando istituzioni e cittadini all’utilizzo di energia pulita.

Dal 2017 Dolomiti Energia ha poi scelto – per prima e unica fra gli operatori di maggiori dimensioni in Italia - di fornire ai propri clienti sul mercato libero solo energia rinnovabile.

Questo beneficio è stato offerto sia ai clienti business che ai clienti retail.

Un’innovazione introdotta per soddisfare il desiderio di persone e aziende di limitare il proprio impatto ambientale anche in questo frangente della loro vita.

Grazie a questa volontà pioneristica, famiglie e aziende di tutta Italia, clienti della società trentina, hanno potuto così utilizzare una fornitura al 100% rinnovabile e sostenibile, alimentata con energia prodotta dalle centrali idroelettriche del Gruppo, e certificata grazie a Garanzie d’Origine che ne tracciano la provenienza.

Un’energia pulita e amica dell’ambiente prodotta ai piedi delle Dolomiti, grazie alla forza dell’acqua.

Un energia generata in centrali accreditate EMAS, un sistema europeo volontario finalizzato a migliorare la gestione delle attività in chiave ambientale a cui il Gruppo ha aderito con la volontà di presidiare l’intera filiera fin dall’origine in modo sostenibile.

Grazie alle forniture rinnovabili offerte ai clienti nell’ultimo quinquennio si sono risparmiate 2,8 milioni di tonnellate di anidride carbonica, l’equivalente di quanto generato in 8 mesi dal traffico di una città come Milano.

È molto, ma non basta.

A questa scelta innovativa, che oggi traguarda il quinto anniversario, dal prossimo mese di luglio si aggiunge infatti una nuova sfida per limitare ulteriormente l’impatto ambientale.

Ogni giorno Dolomiti Energia in questi anni, ha voluto alzare l'asticella dei suoi obiettivi e cercato sempre di superarla.

Oggi lavora per compensare l’anidride carbonica prodotta dal gas consumato dalle quasi 200 mila famiglie italiane clienti della società, attraverso progetti di riduzione dei gas serra verificati da enti internazionali.

Un’ulteriore passo che stimiamo permetterà di compensare ogni anno l’emissione in atmosfera di ulteriori 300 mila tonnellate di anidride carbonica.

Le due iniziative non comportano costi aggiuntivi per i clienti e valgono sia per i nuovi clienti che per i quasi 500 mila clienti storici.

L’impegno di Dolomiti Energia per garantire un futuro migliore per le persone e l’ambiente parte da lontano e si traduce concretamente anche in bolletta, dove ogni mese tutti i clienti possono verificare il loro personale contributo per la salvaguardia del pianeta attraverso la quantità di anidride carbonica che hanno contribuito ad evitare scegliendo un’offerta sul mercato libero della società.

Inoltre per una scelta di completa trasparenza il Gruppo ha avviato il progetto Hydrotour Dolomiti che permette di scoprire e verificare in prima persona come l’energia idroelettrica viene prodotta nelle storiche centrali che gestisce.